fbpx

Scuole nel Mondo – Frontiere educative nei Paesi in via di sviluppo

Scuole nel Mondo è un programma internazionale di educazione e scolarizzazione ideato dalla Fondazione Patrizio Paoletti e realizzato in collaborazione con l’associazione New Life for Children Onlus per contrastare la povertà educativa a livello globale. Questa linea di intervento promuove l’istruzione e l’educazione di qualità in Paesi in cui povertà e condizioni avverse inibiscono lo sviluppo sociale ed economico, senza trascurare quelle aree marginali del nostro Paese i livelli di povertà educativa sono spesso altrettanto gravi.

Nasce così nel 2004 il programma Scuole nel Mondo, che ha l’obiettivo di sostenere scuole e progetti educativi situati nei Paesi a basso e medio reddito nel migliorare i propri standard di qualità educativa. Le povertà educativa in questi luoghi raggiungo percentuali spaventose e, soprattutto dopo il Covid, la situazione sta tragicamente precipitando in tutto il mondo portando con sé il futuro di un’intera generazione.

In questi Paesi già nel 2019 il tasso di povertà educativa era stimato al 57%, e nell’Africa subsahariana raggiungeva l’86%. A questo terrificante scenario dobbiamo aggiungere che i progressi globali contro la povertà educativa si erano già arrestati: tra il 2015 e il 2019 non si è registrata alcuna riduzione del fenomeno. Una delle cause di questo stop sembra proprio essere il basso impegno nel promuovere un’educazione di qualità, cioè che accompagni i bambini sia negli apprendimenti di base, ma anche nello sviluppo delle competenze trasversali, come l’auto-consapevolezza, il problem solving, le abilità sociali, l’autostima, la resistenza allo stress e molte altre ancora.

A partire dalla fase post pandemica nei Paesi a basso e medio reddito, 7 bambini su 10 soffrono di povertà educativa cronica. Ciò significa che tutti i guadagni in termini di povertà educativa registrati dal 2000 al 2015 sono andati persi. È urgente un’azione concertata, ogni Paese deve dare priorità al benessere dei bambini e dei giovani per salvaguardare il proprio futuro, è essenziale marcare un punto di svolta in ambito educativo e scolastico.

La Fondazione Patrizio Paoletti, assieme ai suoi partner, da sempre cerca di imprimere una forte accelerazione ai processi di apprendimento realizzando negli ultimi 13 anni oltre 30 progetti, raggiungendo 285.000 beneficiari e formando con 52 missioni estere oltre 3.500 insegnanti ed educatori in 12 Nazioni diverse.

In questi anni Scuole nel Mondo, oltre che i territori ai margini delle grandi città italiane, ha raggiunto Brasile, Repubblica Democratica del Congo, Haiti, India, Indonesia, Israele/Palestina, Kenya, Nepal, Perù, Siria-Turchia. Ad oggi sono stati 225.800 i beneficiari del programma tra bambini, famiglie, insegnanti, educatori e operatori.

In particolare, il programma Scuole nel Mondo prevede la creazione delle condizioni essenziali per l’alfabetizzazione infantile e l’abbattimento della dispersione scolastica, coltivando le competenze personali, promuovendo il benessere di bambine, bambini, ragazzi e ragazze. Fornire al personale educativo gli strumenti pedagogici necessari per educare in contesti avversi è la priorità del nostro intervento.

Clicca qui per sapere di più su Scuole nel Mondo e su New Life For Children.

Iscriviti alla newsletter