Skip to main content

Sostieni la ricerca
per dare ad ogni bambino un’educazione
di qualità

Sostieni la ricerca per dare ad ogni bambino un’educazione di qualità

Da oltre 20 anni Fondazione Patrizio Paoletti ricerca il funzionamento dell’essere umano, divulga i saperi sulla mente e sviluppa nuovi approcci educativi fruibili per il benessere di tutti. 

Cosa puoi fare tu:

Sostieni l’educazione nel mondo

Promuovi il benessere di ogni bambino innovando l’educazione con la ricerca 

Gruppo di adolescenti

Contribuisci ai nostri progetti educativi in Italia

I NUMERI DELLA POVERTÀ EDUCATIVA IN ITALIA

(Dati OCSE 2022)

In Italia a causa della pandemia abbiamo perso 300.000 studenti negli ultimi 2 anni

15.000 bambini non hanno finito le elementari e altri 23.000 non hanno finito le scuole medie

In Italia 10.000 giovani tra i 20 e 24 anni sono analfabeti

I NUMERI DELLA POVERTÀ EDUCATIVA NEL MONDO

(Dati OCSE 2022)

103 milioni di giovani nel mondo non possegono le capacità di base di lettura e scrittura

Più di 64 milioni di bambini nel mondo non vanno a scuola

Se non si prendono provvedimenti immediati, l’attuale generazione di studenti rischia di perdere 21.000 miliardi di dollari di guadagni nell’arco della vita in valore attuale, ovvero l’equivalente del 16% dell’attuale PIL mondiale.

L’impegno di Fondazione Patrizio Paoletti nel sostegno al diritto all’infanzia

  • paoletti

    2000

    Fondazione dell’Ente ad Assisi, Città della Pace.

    Fondazione Patrizio Paoletti nasce all’alba del Terzo Millennio, con lo scopo di condurre ricerca neuroscientifica sui potenziali di apprendimento
    umani, per promuovere un’educazione efficace per tutti attraverso la Pedagogia per il Terzo Millennio

  • cosa puoi fare

    2004

    Scuole nel Mondo

    Con il programma Scuole nel Mondo inizia l’attività internazionale di Fondazione Patrizio Paoletti a sostegno dell’educazione nei Paesi a basso e medio reddito. In questi anni Scuole nel Mondo ha incluso la realizzazione di oltre 30 progetti, 52 missioni di formazione pedagogica per oltre 3.500 insegnanti ed educatori in 12 nazioni

  • 2009

    AIS – Assisi International School

    Prende il via Assisi International School – AIS, scuola bilingue che coniuga il Metodo Montessori con la Pedagogia per il Terzo Millennio. Un modello scolastico d’avanguardia per discenti dai 24 mesi ai 14 anni, che unisce alla didattica arricchita l’attenzione alla formazione continua degli insegnanti. Recentemente selezionato come istituto rappresentativo per il centro Italia nell’ambito del Programma Nazionale EDU dell’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO

  • 2016

    Istituto di Ricerca in Neuroscienze, Educazione e Didattica (RINED)

    Presso la sede di Fondazione Patrizio Paoletti ad Assisi vengono inaugurati i laboratori per la ricerca neuroscientifica del RINED Research Institute for Neuroscience Education and Didactics. La creazione dei laboratori permette di potenziare la ricerca su cognizione e movimento nell’ambito didattico, e sulla fenomenologia della coscienza, grazie all’indagine sulle pratiche meditative. Co l’obiettivo di migliorare la comprensione dei meccanismi che
    possono migliorare i processi psicofisici, specialmente su popolazioni specifiche, migliorare il neurosviluppo infantile e prevenire la neurodegenerazione.

  • 2017

    Progetto “Prefigurare il Futuro”

    Prefigurare il Futuro (PF) è un progetto che nasce nel 2017 per rispondere alle richieste di aiuto delle comunità colpite dal terremoto in Centro Italia. PF si configura come un intervento
    formativo modulare di tipo neuro-psicopedagogico che promuove risorse positive e
    benessere anche in condizioni di estrema vulnerabilità potenziando consapevolezza e
    resilienza a favore dei singolo e delle comunità. Dalla sua nascita più di 200 mila i
    beneficiari raggiunti da Prefigurare il futuro, in particolare bambini, giovani e famiglie
    che hanno potuto beneficiare degli interventi avviati in 4 ambiti differenti.

  • 2020

    Giustizia minorile

    Prefigurare il futuro viene implementato con gli educatori del circuito penale minorile di Nisida.

  • 2021

    Progetti socio-educativi

    Avvio di interventi rivolti alle fasce di popolazione che in Italia vivono uno stato di disagio socio-economico e psico-emotivo, finalizzati a migliorare le opportunità di apprendimento e le condizioni di benessere con azioni psico-socio-educative a supporto dell’infanzia, dell’adolescenza e della famiglia.

  • 2023

    Impatto generale di Fondazione Patrizio Paoletti

    Oltre 350.000 ore di ricerca neuro-psicopedagocica, oltre 300.000 bambini ed adolescenti raggiunti

  • Teachers Outreach

    2024

    Progetto Teachers Outreach

    Fondazione Patrizio Paoletti e New Life For Children danno vita al nuovo progetto Teachers Outreach con la realizzazione di una piattaforma basata su strumenti innovativi dell’Intelligenza Artificiale ed interamente dedicata alla formazione di insegnanti ed educatori di tutto il mondo sui contenuti di ricerca della Pedagogia per il Terzo Millennio. Obiettivo garantire l’accesso a un’istruzione di qualità, indipendentemente dalla posizione geografica, dall’età e dal genere per 1 milione di insegnanti entro il 2030.

I numeri del progetto Teachers Outreach

7 su 10

Nel mondo 7 bambini su 10 soffrono di cronica povertà educativa

30 nazioni

Il progetto Teachers Outreach sta raggiungendo ad oggi 30 nazioni

1322 Insegnanti

Sono 1322 gli insegnanti da tutto il mondo iscritti al programma formativo

I PROGRESSI DELLA RICERCA NEUROPSICOPEDAGOGICA

  • 1904

    Ivan Pavlov – la nascita delle neuroscienze

    Al principio del XX secolo, 1904, lo scienziato russo viene insignito del Premio Nobel per la scoperta del “riflesso condizionato”, dando l’avvio ad una nuova modalità di indagine sulla relazione tra mondo interiore e mondo esteriore dell’uomo

  • 1954

    Paul MacLean – Scoperta del cervello tripartito

    Tra il 1949 e il 1954 riconsiderò la teoria delle emozioni di J. Papez attraverso l’integrazione di valutazioni di tipo evoluzionistico, ipotizzando sulla base di considerazioni funzionali e filogenetiche (evolutive), un cervello tripartito: rettile-istintivo, limbico-emotivo e corticale-razionale

  • 1972

    Gregory Bateson – L’ecologia della mente

    Nel libro  “Verso un’ecologia della mente”, 1972, Bateson applica la cibernetica al campo dell’antropologia ecologica e al concetto di omeostasi. Comparando il cervello e la mente ad un sistema ecologico, evidenzia le stesse regole  che governano entrambe.  

  • 1972

    Francisco Varela – La scienza in prima persona

    Francisco Varela sviluppa insieme al collega Humberto Maturana, a partire dagli Anni ‘70 il concetto di sistema autopoietico come una rete di processi di creazione, trasformazione e distruzione di componenti che, interagendo fra loro, sostengono e rigenerano in continuazione lo stesso sistema. Promuove il concetto di “scienza in prima persona”, secondo il quale il ricercatore deve compiere indagine sulla propria coscienza, attraverso verifiche sperimentali.

  • 1983

    Howard Gardner – La Teoria delle Intelligenze Multiple

    La sua proposta considera priva di fondamento la vecchia concezione di intelligenza come fattore unitario misurabile tramite il Q.I. e la sostituisce con una definizione più dinamica, articolata in Intelligenza logico-matematica, Intelligenza linguistica, Intelligenza spaziale, Intelligenza musicale, Intelligenza cinestetica, Intelligenza interpersonale, Intelligenza intrapersonale, Intelligenza naturalistica, Intelligenza esistenziale

  • 1984

    Michael S. Gazzaniga – L’Interprete

    Michael S. Gazzaniga nel 1984 pubblica “Il cervello sociale” presentando per la prima volta al mondo l’idea di “interprete”, un’area dell’emisfero sinistra atta a elaborare spiegazioni coerenti per la frammentarietà dell’esperienza

  • 1989

    Peter Salovey e John Mayer – La prima definizione di Intelligenza Emotiva

    Peter Salovey e John Mayer nel 1989 formularono questa forma di intelligenza come: “Capacità di monitorare e dominare le emozioni  proprie e  altrui e di usarle per guidare il pensiero e l’azione”

PROGETTI

Scuole nel Mondo

Fondazione Patrizio Paoletti, assieme ai suoi partner, da sempre cerca di imprimere una forte accelerazione ai processi di apprendimento ed ha realizzato negli ultimi 13 anni oltre 30 progetti, formando con 52 missioni estere oltre 3.500 insegnanti ed educatori in 12 Nazioni diverse.

Assisi International School (AIS)

Assisi International School (AIS) è l’istituto scolastico creato dalla Fondazione Patrizio Paoletti nella città di San Francesco nell’anno 2009. Accoglie alunni dai 24 mesi ai 14 anni, dalla primavera fino alla primaria di secondo grado offrendo un percorso scolastico innovativo, completo e potenziato.

Teachers Outreach

Teachers Outreach

Teachers Outreach è il progetto di Fondazione Patrizio Paoletti e New Life For Children. È una piattaforma fondata sull’Intelligenza Artificiale e nata per la formazione di insegnanti ed educatori di tutto il mondo sui contenuti di ricerca della Pedagogia per il Terzo Millennio.

RICERCA AL SERVIZIO DELL’UMANITÀ

350.000

Ore di ricerca
a sostegno dell’educazione

20.000

Educatori
formati

285.000

Bambini, famiglie ed insegnanti
raggiunti dai nostri progetti educativi

Promuovi il benessere attraverso l’educazione.
Sostieni la ricerca al servizio dell’umanità.

Fondazione Patrizio Paoletti per lo sviluppo e la comunicazione
Via Nazionale 230 – 00184 Roma
p.iva: 02730800543
Tel. 06 8082599 – Fax 06 92912688
fondazione@fondazionepatriziopaoletti.org

Iscriviti alla newsletter

NEWSLETTER GEN

Modulo per l'iscrizione alla newsletter FPP

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.