Come possiamo rendere i nostri bambini più resilienti e felici?

Martedì 7 maggio, a partire dall 17:30 presso l’Antico Monastero di San Biagio di Nocera Umbria (PG), Fondazione Patrizio Paoletti organizza il simposio internazionale gratuito “Bambini Resilienti” con Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione, e Adele Diamond, uno tra i 15 neuroscienziati più influenti al mondo.

L’evento formativo parte da quella domanda fondamentale che ogni genitore, insegnante, educatore e chiunque lavori a contatto con il mondo dell’infanzia necessariamente si pone: come possiamo rendere i nostri bambini resilienti e felici?

Il periodo che va dall’infanzia all’adolescenza è la fase di sviluppo in cui il cervello umano è particolarmente plastico. Questa sua intrinseca caratteristica fa sì che si possa intervenire, mediante strategie educativo-didattiche, per migliorare l’efficacia e l’efficienza del suo sviluppo e massimizzare il funzionamento cognitivo, emotivo e motorio del bambino. Ciò non è solo fondamentale per la sua salute e il suo benessere nel presente, ma anche nel futuro, quando diventerà un adulto e necessiterà di capacità importanti, come la resilienza, per affrontare le sfide della vita.

Consulta qui il programma dell’evento.

Gli interventi della neuroscienziata di fama internazionale Adele Diamond, del presidente Patrizio Paoletti e di Tal Dotan Ben-Soussan, direttore dell’Istituto di Ricerca della Fondazione, ti faranno scoprire nuovi strumenti concreti, fondati sulle più avanzate conoscenze neuroscientifiche e psico-pedagogiche, per trovare nuove strategie educativo-didattiche che sfruttano la plasticità del cervello del bambino, con l’obiettivo di renderlo un adulto responsabile, felice e resiliente.

La partecipazione è gratuita previa prenotazione. Per iscriverti invia una mail con nome e cognome all’indirizzo a.defano@fondazionepatriziopaoletti.org 

 

Bibliografia

 

  • King, T., & Fazel, M. (2021). Examining the mental health outcomes of school-based peer-led interventions on young people: A scoping review of range and a systematic review of effectiveness. PloS one, 16(4), e0249553.
  • Lomas J., Stough C., Hansen K., Downey L. A. (2012), Brief report: Emotional intelligence, victimisation and bullying in adolescents, Journal of Adolescence, 35, 207–211.
  • Luna, P., Guerrero, J., Rodrigo-Ruiz, D., Losada, L., & Cejudo, J. (2020). Social competence and peer social acceptance: Evaluating effects of an educational intervention in adolescents. Frontiers in psychology, 11, 1305.
  • Macdonald G. (2009), Social pain and hurt feelings, in Corr P. J., Matthews G., Cambridge Handbook of Personality Psychology, Cambridge University Press, New York, pp. 541–555
  • McLoughlin, L. T., Lagopoulos, J., & Hermens, D. F. (2020). Cyberbullying and adolescent neurobiology. Frontiers in psychology, 11, 1511.
  • Paoletti, P. (2009). Alla scoperta delle emozioni. Gli occhi di un adolescente incontrano il mondo. Infinito Edizioni.
  • Paoletti, P.; Selvaggio, A. (2013). Normalizzazione. Edizioni 3P.
  • Shaw, P., Kabani, N.J., Lerch, J.P., Eckstrand, K., Lenroot, R., Gogtay, N., Greenstein, D., Clasen, L., Evans, A., Rapoport, J.L., Giedd, J.N., Wise, S.P. (2008). Neurodevelopmental trajectories of the human cerebral cortex. Journal of Neuroscience, 28, 3586-3594.
  • Siegel, D.J. (2014). La mente adolescente. Raffaello Cortina Editore.
  • van Harmelen, A. L., Gibson, J. L., St Clair, M. C., Owens, M., Brodbeck, J., Dunn, V., … & Goodyer, I. M. (2016). Friendships and family support reduce subsequent depressive symptoms in at-risk adolescents. PloS one, 11(5), e0153715.

Iscriviti alla newsletter

NEWSLETTER GEN

Modulo per l'iscrizione alla newsletter FPP

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.