E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Scatola per confetti

    Scatola per confetti
    Prezzo: 3,00 €

    Un’idea regalo semplice con un messaggio importante da condividere con le persone a cui vuoi......

    approfondisci
  • T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / "Ragazzi della luce", una nuova partenza dopo il...

News

Bookmark and Share
"Ragazzi della luce", una nuova partenza dopo il conflitto
"Ragazzi della luce", una nuova partenza dopo il conflitto

Dopo la momentanea sospensione causata dalla nuova escalation del conflitto mediorientale, oggi le attività del nostro progetto in Israele possono proseguire. L'esperienza di vita dei nostri “Ragazzi della luce”, la strada che hanno percorso fino ad oggi dal 2005, la loro capacità di collaborare per un obiettivo comune, aprono la speranza ad una cultura della coesistenza, convivenza e della cooperazione.

Tra l’11 e il 14 settembre, il responsabile dei progetti internazionali della Fondazione Paoletti, Marco Benini, li ha incontrati per coordinare le attività del progetto presso il nostro laboratorio per la produzione di candele artigianali di Ashkelon.

Qui la tensione sembra essersi placata, ma rimangono difficoltà e il bilancio del nuovo conflitto è stato molto duro. L’8 luglio eravamo stati costretti a  sospendere le attività del progetto perchè la sede del nostro laboratorio non era più sicura. Nel frattempo, però, la passione e la motivazione dei nostri ragazzi sono rimaste sempre “accese”.

Oggi sono tornati al lavoro per continuare a rendere concreto il loro, e il nostro, progetto di pace. Nei giorni scorsi abbiamo programmato insieme le attività del prossimo anno. Oltre a mantenere a pieno regime la produzione di candele, per tutto il 2015 i nostri ragazzi realizzeranno nuovi laboratori professionali nelle scuole per insegnare la lavorazione di candele artistiche, ma soprattutto per condividere con oltre 200 studenti la loro esperienza di vita.

Sin dalla sua nascita, è proprio questa la mission del nostro progetto sociale in Israele: offrire a centinaia di ragazzi di origine araba ed ebrea in condizioni di grave povertà economica e a rischio devianza, l’opportunità di educare e di educarsi insieme.

I ragazzi producono le candele riciclando, per il 50%, la cera dei luoghi di culto di Gerusalemme e poi le commercializzano. Coordinati da un responsabile educativo e da un responsabile della produzione, hanno così la possibilità di imparare una professione, di responsabilizzarsi, di diventare economicamente autonomi, ma soprattutto di integrarsi, stare insieme e cooperare.

Sostieni il progetto