E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • 21 minuti. I saperi dell'eccellenza

    21 minuti. I saperi dell'eccellenza
    Prezzo: 20,00 €

    Collana: Sguardi sul futuro di Edizioni 3P Titolo: 21 minuti. I saperi dell'eccellenza Autore:......

    approfondisci
  • Le magliette del sorriso - Donna

    Le magliette del sorriso - Donna
    Prezzo: 15,00 €

    Il sorriso è un obbligo sociale! Ci rende più sereni, allunga la vita, fa bene al......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / 1 Milione di Pasti: perché il tuo 5 x Mille è...

News

Bookmark and Share
1 Milione di Pasti: perché il tuo 5 x Mille è così importante
1 Milione di Pasti: perché il tuo 5 x Mille è così importante

Anche quest’anno, il tuo 5 per Mille alla Fondazione Paoletti è determinante per aiutare migliaia di persone che soffrono la fame. La tua donazione, infatti, sarà destinata a 1 Milione di Pasti, il progetto tramite cui dal 2012 abbiamo già distribuito 175.000 pasti a sostegno dei nuovi poveri in Italia e fornito assistenza alimentare a migliaia di bambini in 5 Paesi a basso reddito.

Donare il tuo 5 x mille a sostegno di questo progetto è importante perché dall’accesso universale ad alimenti in quantità, qualità e varietà sufficiente a soddisfare i bisogni energetici e nutritivi della persona dipende molto più di quello che possiamo pensare.

La garanzia di questo diritto inviolabile di ogni uomo, di ogni donna, di ogni bambino, di ognuno di noi, è alla base della libera espressione del nostro potenziale, del nostro contributo al cambiamento che il nostro tempo ci chiede.

Il tema dell’alimentazione è sotto i riflettori del mondo intero e fortunatamente lo sarà almeno fino al termine dell’Expo 2015. Al netto delle vicende ad esso connesse, si tratta di un momento di riflessione e di condivisione di idee molto importante per il nostro futuro. E’ ormai lampante quanto temi come la sostenibilità alimentare, l’equa ridistribuzione delle risorse, la ricerca e la tecnologia applicate alla produzione di cibi sani e nutrienti siano diventati centrali per il nostro sviluppo sociale ed economico.

Perché senza una nutrizione adeguata, i bambini non possono sviluppare pienamente il loro potenziale di crescita e gli adulti non riescono ad accrescere il loro.

Perché le conseguenze di una alimentazione povera, e delle malattie ad essa associate, si traducono in una riduzione del benessere e della qualità della vita e dei livelli di sviluppo del potenziale umano. La malnutrizione può dare luogo a una perdita nella produttività lavorativa ed economica, laddove gli adulti non sono più in grado di lavorare, e a una carenza nell'istruzione, laddove i bambini sono troppo deboli e malati per frequentare con costanza la scuola o per apprendere proficuamente.

Perché la fame è un fattore determinante per i 13 milioni di bambini sotto i 5 anni che annualmente muoiono a causa di malattie facilmente prevenibili. La malnutrizione è una delle principali cause della nascita di bambini con insufficienza di peso e con crescita ritardata. I pochi che sopravvivono, tendono a soffrire di ritardi nella crescita e di malattie durante l'infanzia, l'adolescenza e fino alla maggiore età e le donne adulte che soffrono di crescita ritardata tendono verosimilmente ad incrementare il circolo vizioso della malnutrizione, partorendo bambini con peso insufficiente già alla nascita.

Perché 842 milioni, tante sono le persone che soffrono di denutrizione cronica (2013, FAO), è un numero troppo grande, così come lo è 200 milioni, tanti sono i bambini sotto i 5 anni che soffrono dei sintomi acuti della malnutrizione, una cifra che aumenta durante i periodi stagionali di scarsità alimentare e nei luoghi in cui ci sono guerre e disordini sociali.

Perché questi sono solo alcuni dei motivi per cui è importante aiutarci a liberare dalla fame migliaia di bambini e di adulti in Italia e nel mondo. Aiutaci a restituire loro il diritto ad futuro al pieno del loro potenziale!

Nel riquadro riservato al 5 x Mille, nel modulo per la dichiarazione dei redditi, inserisci il codice fiscale della Fondazione Patrizio Paoletti: 94092660540 e firma il cambiamento!

Il 5 x Mille è facile e grauito   |   1 Milione di Pasti