fbpx

Per il mio compleanno desidero un regalo speciale

Scampia è una realtà che ho avuto la fortuna di ammirare personalmente qualche anno fa assieme a mio figlio in occasione della festa di carnevale. Ho conosciuto esseri viventi con un cuore grande e tanta voglia di fare e di relazionarsi in contesti multirazziali. Ho un ricordo di una relatà che spesso viene raccontata diversamente dalle emittenti televisive. Per cui, una piccola donazione è un gesto davvero importante che permetterà la crescita di tanti ragazzi sotto ogni punto di vista. Grazie!
Abbraccio e accolgo con immenso amore questo progetto. Per me un primo passo verso un sogno! Aprire nuovi orizzonti a chi orizzonti di gioia ora non ha!

Cosa ci aiuterai a fare insieme a Micaela: il progetto

Imparare a riconoscere e coltivare la bellezza che ognuno di noi porta dentro è sempre importante. Ma dove fuori ce n’è poca diventa vitale.

Scampia è il quartiere più giovane di Napoli con la più alta concentrazione di bambini e ragazzi che non frequentano regolarmente le lezioni. il 31,1% dei ragazzi non studia e non lavora; il 20% di giovani e adulti non ha il diploma di scuola secondaria di primo grado. Molti provengono da famiglie che vivono momenti difficili, spesso segnate dalla violenza o dall’illegalità e con un genitore in carcere.

È questo è lo scenario in cui Fondazione Patrizio Paoletti realizza dal 2017, in collaborazione con ADP Circo Corsaro e New Life for Children, il progetto di circo sociale “Allenarsi alla bellezza: la strada, il viaggio e tutto il resto…”.

Ogni anno la nostra rete di instancabili professionisti e pedagogisti coinvolge centinaia di bambini e ragazzi nelle scuole e negli spazi del quartiere. Lavorano per promuovere apprendimenti trasversali e competenze fondamentali per la loro crescita, come l’intelligenza emotiva e la capacità di prefigurare il futuro.

Siamo attivi con una Scuola di Circo ospitata nel Teatro Area Nord, un luogo riqualificato dopo essere stato una discarica che oggi gli allievi chiamano la loro casa. Ci sono i laboratori per i ragazzi della scuola secondaria di 1° grado Virgilio IV, ci sono le tante attività per l’inclusione realizzate negli anni nel territorio e la formazione degli insegnanti.

Ma il vero punto di forza del progetto sono le metodologie utilizzate che lo rendono unico nel suo genere: “Pedagogia per il terzo millennio” (PTM) e il circo sociale.

È ampiamente dimostrato quanto mente e corpo siano strettamente interdipendenti e molte ricerche della Fondazione hanno dimostrato come alcuni schermi motori possano indurre nel cervello effetti estremamente positivi. Possono ad esempio migliorare capacità come prefigurazione, attenzione, riconoscimento e gestione delle emozioni.

Le arti circensi che utilizziamo in questo progetto, in particolare, sono in grado di fornire a bambini e adolescenti strumenti per potenziare le capacità comunicative, l’autostima, la resilienza; le competenze tecniche/motorie; imparare a riconoscere le emozioni, gestirle e orientarle; imparare il rispetto delle regole e a relazionarsi in modo collaborativo; trovare un luogo di sicurezza fisica ed emotiva in cui sentirsi liberi di esprimere la loro unicità e bellezza.

Con la tua donazione ci aiuti a realizzare:

Scuola di Circo:

Attività settimanali con approccio ludico-educativo ispirato al circo sociale; 12 laboratori di circo ludico-pedagogico presso Chi rom e.. chi no; N° 2 eventi territoriali.

Prevenzione del disagio:

Attività a favore delle famiglie e degli studenti coinvolti;

Laboratori scolastici:

Realizzazione di 90 laboratori di didattica informale ispirata alle arti circensi con 5 classi di secondaria di I grado.

Formazione ai docenti:

Realizzazione di 4 incontri da 3 ore con il corpo docente della secondaria di I grado dell’Istituto Virgilio IV;

Fondazione Patrizio Paoletti per lo sviluppo e la comunicazione
Via Nazionale 230 – 00184 Roma
p.iva: 02730800543
Tel. 06 8082599 – Fax 06 92912688
fondazione@fondazionepatriziopaoletti.org

Iscriviti alla newsletter