Prefigurare il futuro
Metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità

Il percorso


Trasformare la vulnerabilità in forza necessaria per superare le avversità e riprogettare il futuro attraverso le risorse interiori che ogni persona possiede.
Questo l'obiettivo con cui Fondazione Paoletti, in patnership con l'Ordine degli Assistenti Sociali delle Marche, con i Comuni coinvolti e con l'Università di Camerino, lancia il progetto "Prefigurare il futuro: metodi e tecniche per potenziare la speranza e progettualità", che coinvolgerà a giugno e luglio le popolazioni di Ascoli Piceno, Arquata del Tronto, Acquasanta Terme e Camerino.

Si tratta di un ciclo di 5 incontri gratuiti e aperti a tutta la popolazione, genitori o adulti di riferimento per bambini e adolescenti, insegnanti, assistenti sociali, caregiver, rappresentanti delle istituzioni, professionisti del soccorso. L'intento è offrire alle comunità colpite dal sisma un momento di aggregazione, ma anche e soprattutto un'opportunità per apprendere semplici tecniche e strumenti per riattivare risorse personali come proattività e speranza in risposta al prolungato stato di emergenza emotiva causato dal terremoto.



Scarica il programma

PARTECIPA

Iscriviti al percorso: gli incontri sono a ingresso gratuito. Puoi iscriverti a più incontri. Sono stati richiesti crediti formativi per assistenti sociali.

LA MENTE PROATTIVA


Giovedì 8 Giugno 2017, ore 17.00
Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani

PREFIGURARSI IL FUTURO: IL POTERE DELLA LEADERSHIP


Martedì 13 Giugno 2017, ore 16.00
Camerino, Campus universitario

I VALORI AL CENTRO


Venerdì 23 Giugno 2017, ore 17.30
Acquasanta Terme, Parco Rio

IL POTERE DELLA RESILIENZA


Venerdì 7 Luglio 2017, ore 17.30
S. Benedetto del Tronto, Centro Domus M.G.

UN ME MIGLIORE DI ME


Venerdì 21 Luglio 2017, ore 17.30
Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani