E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza: "Paura e amore..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza: "Paura e amore..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 12,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza A......

    approfondisci
  • T-shirt l'Amore si Impara Donna Rossa

    T-shirt l'Amore si Impara Donna Rossa
    Prezzo: 20,00 €

    “Non esistono formule né metodi: solo amando impariamo ad amare” (A.......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / 15 anni di ricerca per l'educazione. Dall'adolescenza...

News

Bookmark and Share
15 anni di ricerca per l'educazione. Dall'adolescenza all’età adulta: innovare l'apprendimento tra neuroscienze e didattica
15 anni di ricerca per l'educazione. Dall'adolescenza all’età adulta: innovare l'apprendimento tra neuroscienze e didattica

Maria Montessori ha dedicato la sua vita al progresso delle scienze al servizio delle necessità pedagogiche dell'universo infantile, Albert Schweitzer fece della sua preparazione medica e filosofica un'opera a supporto dei malati, degli ultimi e degli emarginati, Reuven Feuerstein trovò nella sintesi tra la sua professione e la sua esperienza di vita la scintilla che lo portò a sviluppare il suo metodo a favore dei bambini con problemi di apprendimento. Così Fondazione Paoletti, attualizzando le conoscenze pedagogiche sviluppate nell’ultimo secolo, da 15 anni persegue una nuova sfida: collegare neuroscienze, educazione, didattica per l’apprendimento e progresso sociale.

Sabato 19 dicembre, alle ore 20.30 presso l’Hotel St. Regis, nel cuore di Roma, un team di neuroscienziati, educatori, pedagogisti e professionisti del mondo della scuola presenta studi e nuove tecniche d'indagine sul funzionamento del processo d'apprendimento, indicazioni preziose per lo sviluppo di metodologie pedagogiche e didattiche sempre più adeguate al mondo in costante cambiamento.

Scarica il programma

Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione, ospita il prof. Claudio Babiloni (docente di fisiologia presso la Sapienza Università di Roma), Loredana Verdone (ricercatrice dell’Istituto di Biologia e Patologie Molecolari del CNR), Sabrina Venditti (ricercatrice del Dipartimento di Biologia e Biotecnologie Charles Darwin della Sapienza Università di Roma), Tal Dotan Ben-Soussan (ricercatrice presso l’Istituto di Ricerca in Neuroscienze, Educazione e Didattica della Fondazione Paoletti) e Antonella Galiè (dirigente scolastico di Assisi International School) per narrare i risultati della ricerca sulla psicomotricità applicati ai contesti didattici della scuola, della formazione avanzata, ai contesti d'emergenza nei Paesi in via di sviluppo.

Celebrare i 15 anni di attività è anche l’occasione per raccontare, insieme a centinaia di sostenitori, l’impegno quotidiano dei programmi educativi e sociali della Fondazione in Italia e nel mondo, con uno sguardo particolare ai risultati raggiunti in questi anni dal programma “Scuole nel Mondo”, realizzato in collaborazione con New Life for Children, in India, Repubblica Democratica del Congo, Indonesia, Perù, Israele e Brasile.

Al termine degli interventi, alle 21.30, si apre il concerto per violino e pianoforte, un Charity Concert il cui provento sostiene il programma di ricerca “Quadrato Motor Training, studi neuroscientifici multimodali” della Fondazione Paoletti. 


POSTI LIMITATI, RICHIESTA PRENOTAZIONE:
Segreteria Fondazione Paoletti
Tel. 06 8082599
segreteria@fondazionepatriziopaoletti.org