E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Osservazione

    Osservazione
    Prezzo: 18,00 €

    Disponibile nelle seguenti lingue: italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese Collana:......

    approfondisci
  • T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Il progetto di Fondazione Paoletti per l'Abruzzo

News

Bookmark and Share
Il progetto di Fondazione Paoletti per l'Abruzzo
Il progetto di Fondazione Paoletti per l'Abruzzo

Dopo i primi tempestivi interventi d’assistenza, realizzati nelle ore immediatamente successive al sisma, Fondazione Patrizio Paoletti ha avviato un articolato progetto di sostegno, a fianco di Fondazione L’Albero della Vita Onlus, attraverso il gemellaggio con il Comune di Ocre, provincia de L’Aquila, a poca distanza da Onna, epicentro del terremoto.

Il Presidente di FPP, Patrizio Paoletti, rimasto molto colpito dagli spiacevoli avvenimenti accaduti in Abruzzo, si è recato il 30 aprile in visita presso la tendopoli di San Panfilo, dove ha incontrato Gian Matteo Riocci, Sindaco di Ocre, per sancire un accordo di Gemellaggio con il comune, che vede coinvolto lo staff psico-pedagogico di Fondazione Patrizio Paoletti e L’Albero della Vita, a sostegno di 60 bambini e ragazzi delle 5 frazioni del paese.

Gli operatori dei due Enti hanno, quindi, dato il via con grande passione ad una serie di attività ludico-pedagogiche rivolte ai minori, in collaborazione con gli insegnanti locali, allo scopo di avviare processi di normalizzazione, uno sviluppo di fondamentale importanza in questa fase d’intenso lavoro, immediatamente successiva alla calamità.

A queste azioni si affiancano attività di sostegno alle insegnanti del luogo nelle ore scolastiche; attività di animazione anche per adulti nelle ore serali e nei giorni festivi, nonché la possibile realizzazione di un centro diurno sociale e ludico, secondo i principi cardine del metodo Pedagogia per il Terzo Millennio® che affermano che ogni reale processo migliorativo si realizza attraverso una cura per l’intero contesto in cui l’individuo è immerso.

Inoltre, fondamentale è l’apporto di molti volontari di Fondazione Patrizio Paoletti e L’Albero della Vita, che, convinti sostenitori della necessità di vivere appassionatamente ogni aspetto della socialità, oltre ad offrire il loro sostegno sul posto, hanno messo a disposizione le proprie abitazioni perché le famiglie del Comune di Ocre possano trasferirvisi gratuitamente per un periodo determinato.

Culmine culturale e artistico dell’intervento è lo spostamento ad Ocre di parte degli eventi di Maraviglia. È in fase di elaborazione, infatti, la realizzazione di “Maraviglia Abruzzo – Arte, Scienza e Pedagogia per il Terzo Millennio”. Questo grande evento, già patrocinato nella sua edizione assisana dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e dal Ministero della Gioventù e realizzato in collaborazione con le istituzioni locali, rappresenterà, anche per Ocre, l’opportunità di trovarsi riuniti condividendo i più alti valori umani, culturali ed artistici per guardare con rinnovata fiducia al futuro.

Per tutto il periodo dell’intervento Fondazione Patrizio Paoletti e Fondazione L’Albero della Vita comunicheranno in maniera attenta e puntuale ai propri sostenitori e tutti gli interessati gli aggiornamenti delle attività, al fine di condividere il comune impegno sociale, e mantenere viva nel tempo l’attenzione sulle popolazioni colpite dal disastro abruzzese.