E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci
  • T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente Uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Con l’acquisto di questa maglietta darai un sostegno......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / World Teacher’s Day 2014: voi siete la speranza

News

Bookmark and Share
World Teacher’s Day 2014: voi siete la speranza
World Teacher’s Day 2014: voi siete la speranza

In occasione della Giornata mondiale degli insegnanti, che si celebra domenica 5 ottobre, ci rivolgiamo a tutti coloro che ogni giorno si impegnano con passione per “fare educazione”, in ogni luogo del mondo, ai tanti docenti della scuola pubblica e privata che partecipano ai nostri percorsi di formazione e aggiornamento pedagogico in Italia, alle maestre e ai maestri del progetto didattico Assisi International School, a tutti gli insegnanti ed educatori che incontriamo con il programma Scuole nel Mondo (in India, Perù, Brasile, Repubblica Democratica del Congo).

Oggi vogliamo dire grazie a tutti voi, perché riteniamo che il vostro contributo sia determinante per lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico della società umana. L’istruzione è vita e futuro, “è oggi ciò a cui dobbiamo ambire, è ciò su cui dobbiamo investire, è ciò per cui tutti dobbiamo lottare” (Patrizio Paoletti).

Da oltre 13 anni la Fondazione Paoletti lavora al vostro fianco e al vostro servizio, nelle scuole italiane come all’estero, perché dal vostro lavoro dipende la coesione sociale, l'eliminazione della povertà, la riduzione della mortalità infantile, la pace (UNESCO). Proprio per questo, un grazie particolare va a voi, insegnanti di frontiera nei Paesi più difficili del mondo, perché siete lì con la vostra passione e motivazione, anche se c’è la guerra, anche se c’è la fame.

Tutti voi avete scelto una professione che presenta tante sfide, ma che offre le soddisfazioni più profonde. Voi conoscete bene la luce negli occhi di uno studente che ha ritrovato la motivazione per studiare, il sorriso che compare sul volto di un bambino che ha finalmente afferrato un concetto “impossibile”, la gratificazione che si prova sapendo di aver fatto la differenza per qualcun altro e di aver lasciato un segno per il suo futuro.

Eppure ancora non tutti hanno capito l’importanza del vostro lavoro, visto che troppi di voi sono costretti a svolgerlo in condizioni precarie, in classi sovraffollate e senza supporti didattici. Forse perché non tutti hanno capito che, al di là della conoscenza che siete capaci di trasmettere, voi siete coloro che fanno fiorire le migliori risorse interiori e le potenzialità delle nuove generazioni, che insegnano ai nostri bambini a leggere ciò che accade e accadrà intorno a loro. Voi incarnate la speranza di ogni bambino di vivere un domani fatto di coesistenza, convivenza, solidarietà e cooperazione tra i popoli.

Auspicando che la vostra diventi una professione sempre più valorizzata, come ogni anno in questa giornata speciale, vi dedichiamo una frase scritta dai bambini della nostra scuola in Perù: “Sin maestra no hay educacion, sin educacion no hay esperanza, Sin esperanza no hay nada”.