E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza Red Heart

    Tazza Red Heart
    Prezzo: 10,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci
  • Tazza Vivi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza Vivi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / 22 marzo: World Water Day. Nel 2030 rischio idrico per il...

News

Bookmark and Share
22 marzo: World Water Day. Nel 2030 rischio idrico per il 47% della pop. mondiale.

1,6 miliardi di persone in tutto il mondo hanno difficoltà ad accedere a fonti d'acqua potabile e, secondo le Nazioni Unite, nel 2030 questa sarà la condizione in cui vivrà il 47% della popolazione mondiale. Le cause individuate dai massimi organismi internazionali (U.N. e O.M.S.) sono la cattiva gestione delle risorse idriche e l’inquinamento.

Ma non preoccupa solo il futuro, la situazione oggi è drammatica per il 43% dei bambini che vivono nelle regioni nell'Africa sub-sahariana, qui il consumo di acqua non potabile è quotidiano e sistemico. Il primo grave effetto di questa condizione è il diffondersi della dissenteria, seconda causa di mortalità nel mondo per i bambini sotto i 5 anni.

Nella Repubblica Democratica del Congo, dove oltre 51 milioni di persone hanno difficoltà ad accedere alle risorse idriche, siamo impegnati dal 2008 nella realizzazione di programmi scolastici ed alimentari a supporto della popolazione infantile. Fin dal 2009 abbiamo avviato programmi per l'approvvigionamento idrico delle nostre strutture, ed oggi tutti gli allievi delle nostre scuole usufruiscono liberamente di acqua potabile, anche e sopratutto durante le lezioni.

"In Congo l'acqua è un bene prezioso - dice Marco Benini responsabile del programma scuole nel Mondo - e quando finalmente nelle nostre scuole abbiamo attivato i pozzi per l'acqua potabile, la gioia dei nostri bambini ed insegnanti è esplosa con sorrisi e urla di gioia".

Nella “World Water Day”, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 con lo scopo di sensibilizzare all'importanza della corretta gestione dell'acqua, vogliamo ricordare l'importanza di investire sullo sviluppo di programmi infrastrutturali, scolastici e formativi che garantiscano un'equa ed adeguata fruizione delle risorse idriche, elemento base della vita.

La Fondazione Paoletti, ente di ricerca e specializzata nello sviluppo di interventi scolastici e formativi, è attiva dal 2004 con programmi di cooperazione internazionale al fine di innescare, là dove necessario, i processi di sviluppo e alfabetizzazione. Salute, alimentazione e scuola sono i nostri obiettivi primari. 

La Giornata Mondiale dell’Acqua – afferma il presidente Patrizio Paoletti – ci ricorda un principio fondamentale della natura: dove non c’è acqua, non c’è vita. Nei luoghi in cui operiamo vogliamo garantire al maggior numero possibile di bambini l’accesso ad acqua potabile. Lavoriamo per creare queste condizioni in ogni nostro intervento, nella Repubblica Democratica del Congo come in Perù, ad Haiti, in India e Indonesia, perché senza risorse idriche adeguate i bambini rischiano di contrarre malattie, non possono frequentare la scuola e riconciliarsi con i loro diritti e con il futuro che meritano”.

Aiutare migliaia di bambini e le loro famiglie con i progetti della Fondazione Paoletti è semplice, e oggi lo puoi fare comprando l'uovo di Pasqua, quello arancione e solidale! Con un Click oppure diffondi la nostra campagna scaricando la locandina e condividendola sui social network!

 

Per saperne di più

UNESCO WORLD WATER DAY  I  Water for Life, decennio d'azione ONU  I  International Year of Water Cooperation  I  LO STRESS IDRICO IN ITALIA