E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci
  • Traslazione

    Traslazione
    Prezzo: 18,00 €

    Disponibile nelle seguenti lingue: italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese Collana:......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Le parole del cambiamento: EDUCAZIONE. Hans...

News

Bookmark and Share
Le parole del cambiamento: EDUCAZIONE. Hans D’Horville a 21Minuti

Hans D’Horville, il Vice Direttore Generale della Pianificazione Strategica dell’UNESCO (Organizzazione delle nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) ospite di Patrizio Paoletti, lancia il suo messaggio dal palco di 21minuti.

“Abbiamo bisogno di un nuovo tipo di immaginazione per andare incontro a un futuro più equo”. Equità che deve essere raggiunta con immaginazione attraverso quelli che sono, per lui, i tre pilastri fondamentali nella società odierna: l’educazione, la scienza e la cultura.

“La terra chiede coesistenza multiculturale: dobbiamo apprezzare i nostri sentimenti comuni, rispettare le nostre differenze e conoscere i nostri vicini”.

Attraverso il suo operato d’Orville oggi promuove la parità di genere, favorisce il dialogo tra diversi paesi, popoli e culture e più in generale la pace. Rappresenta l’UNESCO anche per le questioni relative alle riforme delle Nazioni Unite e per gli accordi tra le varie agenzie dell’organizzazione.