E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazze: "La scienza è..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazze: "La scienza è..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 5,00 €

    PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza (MINI......

    approfondisci
  • Block Notes Rosso Grande (PRODOTTO ESAURITO)

    Block Notes Rosso Grande (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 10,50 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Rosso o nero, grande o piccolo, è lo spazio libero......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Le parole del cambiamento: RISPETTO. Romina Picolotti a...

News

Bookmark and Share
Le parole del cambiamento: RISPETTO. Romina Picolotti a 21Minuti

Romina Picolotti, avvocato attivista per l’ambiente e direttore del Centro de Derechos Humanos y Ambiente in Argentina, ospite di Patrizio Paoletti a 21minuti parla di rispetto e preservazione dell'ambiente come condizione per la nostra sopravivvenza.

“Sarà possibile raggiungere il benessere dell’umanità se verrà preservato l’ambiente che ci circonda. Siamo a un punto critico per quanto riguarda l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e della produzione di energia. Se non avverrà un cambiamento importante verso una nuova direzione, si andrà verso il suicidio collettivo. All’irrazionalità di tale suicidio si deve rispondere con la volontà razionale alla sopravvivenza.

Si tratta di una grande sfida che richiede un'azione collettiva, solidarietà, e coordinamento. Dobbiamo elevare tutto al di sopra dei nostri interessi egoistici. La situazione è urgente, e dobbiamo agire ora.

Per cominciare, dobbiamo capire che non possiamo sostituire la natura, che la tecnologia non è una risposta, né una soluzione, ma solo uno strumento, che può aiutarci a scegliere un percorso, e che la felicità e il successo che cattura il nostro cuore, non dipende da ‘quanto si ha’, ma piuttosto, da ciò che si è in grado di fare per l’umanità.

Avremo successo come società, nella misura in cui lasciamo ai nostri figli un mondo migliore in cui vivere, socialmente più giusto, più vivibile e rispettoso dell'ambiente”.

Romina Picolotti
 

21 minuti   |   Patrizio Paoletti