E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza: "Siamo sempre molto di più..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza: "Siamo sempre molto di più..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 12,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza A......

    approfondisci
  • Shopper Vivi Appassionatamente natural

    Shopper Vivi Appassionatamente natural
    Prezzo: 10,00 €

    Rinnova il tuo stile, porta con te ciò che hai più a cuore! Sono eleganti, leggere e......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Educare oggi tra insicurezze e nuovi bisogni: parte il...

News

Bookmark and Share
Educare oggi tra insicurezze e nuovi bisogni: parte il programma Genitori Capaci 2013
Educare oggi tra insicurezze e nuovi bisogni: parte il programma Genitori Capaci 2013

Fondazione Patrizio Paoletti lancia il programma 2013 di “Genitori Capaci”, percorso di sostegno alla genitorialità pensato per aumentare la capacità relazionale dei genitori e produrre un buon orientamento pedagogico, a beneficio della serenità del bambino e dell’intero nucleo familiare.

Sul sito del Ministero della Salute leggiamo che oggi si contano “in numero sempre maggiore, casi di bambini e preadolescenti con alterazioni del comportamento alimentare e relativi quadri clinici molto simili a quelli che fino a poco tempo fa si osservavano solo nell’adolescente e nell’adulto, come l’anoressia e la bulimia. Il corpo è da sempre al centro della maggior parte dei conflitti, sia nei bambini che negli adolescenti, generalmente, crisi e conflitti trovano nei comportamenti alimentari una manifestazione sintomatica di espressione”.

Bambini inquieti, tristi, fragili, con difficoltà a rispettare le regole, iperattivi ed insofferenti verso gli altri: in una società frenetica, in cui le ansie di una crisi economica ancora galoppante spesso distraggono gli adulti, la vita emotiva dei bambini diventa non facile. Famiglie in difficoltà economica, disoccupazione, insicurezze, divorzi in aumento, sistemi educativi e welfare non sempre adeguati sottraggono spazio alla cura del mondo interiore del bambino e impongono ai genitori una capacità di risposta sempre maggiore.

Basato sulle idee del metodo pedagogico “Pedagogia per il Terzo Millennio” (PTM), sviluppato da Patrizio Paoletti e dalla sua équipe, il corso Genitori Capaci pone al centro del processo educativo proprio il mondo interiore del bambino e la relazione con esso, fondata sulla capacità empatica del genitore di raggiungere il minore, leggerne bisogni e desideri ed estrarne in maniera maieutica capacità e risorse, rendendole attive.

Il percorso formativo propone ai genitori un modello di risposta proattivo. La proattività rende maggiormente capaci di interagire con le sollecitazioni in maniera consapevole, non lasciandosi immediatamente condizionare dalle esperienze pregresse e dalle circostanze ambientali non sempre favorevoli. È proprio grazie a questo modo di guardare alla vita in maniera elastica e flessibile, che si può divenire capaci di dare risposte che sostengano il bambino e gli permettano una crescita felice e orientata.

Un genitore capace di proattività è sensibile alle esigenze del proprio bambino, è sempre pronto a cambiare strategia qualora occorra, sa operare per realizzare il proprio obiettivo. Educare con un approccio proattivo significa percepire anticipatamente le tendenze e i desideri del bambino per pianificare le azioni necessarie in tempo utile per ben educare.

Nei singoli appuntamenti, il primo dei quali si è svolto mercoledì 16 gennaio, sono trattate quattro tematiche: l’orientamento pedagogico, l’importanza dell’ascolto attivo e della relazione empatica, la gestione del tempo nell’educazione, le regole e la disciplina nei contesti educativi. Ogni appuntamento è suddiviso in due parti: una più teorica di presentazione delle idee ed una più esperienziale nella quale sono forniti spunti pratici e suggerimenti utili per attività da fare a casa con il proprio bambino. I corsi sono tenuti da Antonella Selvaggio, psicoterapeuta del comitato scientifico della Fondazione Paoletti, e Alessia Santinelli, counselor relazionale.

Le iscrizioni sono ancora aperte. Dal seguente link è possibile scaricare il calendario con le proposte formative e le date dei prossimi appuntamenti.

Per ulteriori informazioni:
Alessia Santinelli, counselor relazionale
Tel 06 8082599 - fondazione@fondazionepatriziopaoletti.org
 
Genitori Capaci   |   Pedagogia per il Terzo Millennio   |   Fondazione Paoletti