E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci
  • T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Speranza, ottimismo, resilienza: lo studio di Fondazione...

News

Bookmark and Share
Speranza, ottimismo, resilienza: lo studio di Fondazione Paoletti con l'International Hope Research Team
Speranza, ottimismo, resilienza: lo studio di Fondazione Paoletti con l'International Hope Research Team

Fondazione Patrizio Paoletti entra a far parte dell’ “International Hope Research Team” (IHRT), gruppo di ricerca nazionale ed internazionale a carattere interdisciplinare costituito da numerosi enti, organizzazioni e università italiane. L’obiettivo dell’IHRT è promuovere un’indagine interdisciplinare su temi strettamente legati al miglioramento dei processi educativi e all’orientamento: speranza, ottimismo, resilienza e prospettiva temporale.

La ricerca è promossa da “La.R.I.O.S.”, Laboratorio per la Ricerca e l’Intervento per l’Orientamento alle Scelte del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova. Il contributo dell’equipe pedagogica della Fondazione Paoletti si sviluppa nell’ambito di due diverse indagini:

1. “Speranza, ottimismo, prospettiva temporale e resilienza in età evolutiva"

Lo studio è teso ad analizzare gli impatti positivi che queste dimensioni hanno sull'apprendimento individuale e sullo sviluppo sociale. Il gruppo di ricerca, interessato ad analisi di tipo evolutivo, si occuperà:
• della messa a punto di strumenti utilizzabili in ambito evolutivo con partecipanti di scuola materna e di scuola di primo e secondo grado
• delle relazioni esistenti con l'apprendimento scolastico, con lo sviluppo delle abilità sociali e del controllo emotivo
• dei diversi impatti che possono essere riconosciuti agli stili educativi di genitori e operatori scolastici
• della messa a punto di programmi (training) da realizzare nei contesti formativi al fine di stimolare lo sviluppo e il mantenimento di adeguati livelli nelle dimensioni qui considerate

2. "Resilienza, orientamento, formazione e lavoro"

La resilienza viene generalmente intesa come capacità di adattamento positivo da parte di un sistema sociale in un contesto di avversità significative, unitamente alla capacità delle persone di influenzarlo positivamente. In tempi come quelli che viviamo, che spesso appaiono minacciosi e incerti, è evidente che alla resilienza può essere riconosciuto un ruolo determinante. Da questo punto di vista, alla resilienza si può pensare in termini di paradigma, in grado di offrire un supporto traversale (metodologico e non solo) anche alla costruzione di progetti di tipo formativo e lavorativo. A livello di ricerca le questioni che ci permettono di indagare sono:
• se, e in che misura, le qualità resilienti aiutano effettivamente le persone ad affrontare meglio le situazioni difficili, i cambiamenti e le sfide che anche i momenti di crisi come i presenti sembrano imporre a fasce ampie della popolazione
• se e in che misura è possibile, come si sta affermando in letteratura, parlare di resilienza organizzativa come la capacità di un'azienda di rispondere rapidamente e adeguatamente a cambiamenti imprevisti, di comunicare in modo efficace e di auto-organizzarsi di fronte a situazioni di crisi
• se e in che misura è possibile coniugare la resilienza al diversity management, alle politiche di pari ed eque opportunità, al concetto di sostenibilità della vita lavorativa, ecc.
• se e in che misura la resilienza costituisca un fattore di promozione e sostegno della diversità in ambito organizzativo

La collaborazione della Fondazione con l'Università di Padova e con i numerosi enti, organizzazioni e università che compongono l'IHRT fornirà indicazioni preziose per lo sviluppo di metodologie pedagogiche e didattiche sempre più adeguate ai tempi che viviamo. Fondazione Paoletti, fin dal momento della sua nascita, ha fatto di ricerche come questa un impegno quotidiano nella ricerca a sostegno di programmi educativi e didattici in Italia e nel mondo.