E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Crescere nell'Eccellenza

    Crescere nell'Eccellenza
    Prezzo: 15,00 €

    Collana: I problemi dell'educazione di Armando Editore Titolo: Crescere......

    approfondisci
  • T-Shirt Giracuori blu per bambino

    T-Shirt Giracuori blu per bambino
    Prezzo: 15,00 €

    Sono coloratissime, allegre e le abbiamo realizzate con tutta la nostra passione e il nostro amore......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Stabiliamo ponti tra le persone. Intervista a Fiorello...

News

Bookmark and Share
Stabiliamo ponti tra le persone. Intervista a Fiorello Gramillano, sindaco di Ancona
Stabiliamo ponti tra le persone. Intervista a Fiorello Gramillano, sindaco di Ancona

“Credo che sia fondamentale, anche per le amministrazioni come la mia, incontrare le persone e stabilire dei ponti. Troppo spesso la gente si sente sola e anche un piccolo gesto di solidarietà può riaccendere quel motore che è spento o che si sta spegnendo”

Guarda il video

Nell'ambito della Carovana del Cuore 2012, Fiorello Gramillano, sindaco di Ancona, parla con noi di educazione, di crisi economica, di solidarietà, di giovani e di futuro.

Noi lo ringraziamo sentitamente per la sua grande disponibilità e per il suo prezioso sostegno alla campagna di sensibilizzazione della Fondazione Paoletti.