E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Giracuori blu per bambino

    T-Shirt Giracuori blu per bambino
    Prezzo: 15,00 €

    Sono coloratissime, allegre e le abbiamo realizzate con tutta la nostra passione e il nostro amore......

    approfondisci
  • Bomboniere solidali - Special Pack

    Bomboniere solidali - Special Pack
    Prezzo: 15,00 €

    Stai organizzando il tuo matrimonio, la tua laurea, il battesimo o la comunione di tuo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Fondazione Paoletti nel comitato scientifico del World...

News

Bookmark and Share
Fondazione Paoletti nel comitato scientifico del World Forum for Child Welfare
Fondazione Paoletti nel comitato scientifico del World Forum for Child Welfare

Fondazione Patrizio Paoletti è membro del comitato scientifico della 23° edizione dell'International World Forum for Child Welfare 2012 (IFCW), un forum di leadership annuale che mette in rete 300 ONG operanti per il benessere del bambino in tutto il mondo.

Nel 1995 all’IFCW è stato concesso lo status consultivo presso le Nazioni Unite. Ciò, consente ai membri di accedere oggi alle strutture ufficiali delle Nazioni Unite in tutto il mondo, di veicolare dati correnti relativi al benessere dei bambini e di partecipare alle riunioni e alle sessioni delle Nazioni Unite pertinenti con la sua mission.

Il contributo e il know-how scientifico della Fondazione nella promozione e nella tutela dei diritti dell’infanzia in Italia, in Europa e nei Paesi in via di sviluppo, vanno ad affiancare così quello di altre prestigiose organizzazioni nazionali (Organizzazione Internazionale Migrazioni, CESPI, Fondazione ISMU, ANFE Nazionale, Fondazione Migrantes, Fondazione Mediterraneo, Osservatorio del Mediterraneo, Fondazione L’Albero della Vita, Associazione Mentoring Usa Italia) nella stesura del programma del World Forum 2012, che si terrà a Napoli dal 26 al 29 novembre.

L’edizione 2012 sarà intitolata “Migrazione e scenari globali. La Famiglia, l’infanzia e l’educazione al centro delle nuove sfide dello sviluppo sociale”. Il tema centrale sarà dunque la migrazione, con uno sguardo attento a quelle problematiche dell’infanzia determinate dai grandi cambiamenti a livello macro-economico e sociopolitico di portata globale, che inducono masse umane a spostarsi dalle aree rurali alle grandi aree urbane, all’interno di aree continentali e lungo traiettorie transcontinentali.

Scarica il programma

E’ il 23° appuntamento con l’IFCW, il secondo in Italia dopo quelli realizzati in 17 diversi Paesi in tutto il mondo, come Finlandia, Filippine, India, Stati Uniti, Australia, Canada, Argentina, Indonesia. Il Forum è nato nel 1989 in Finlandia con la mission di migliorare la qualità della vita dei bambini di tutto il mondo e accrescere le opportunità per lo sviluppo del loro pieno potenziale. I membri dell’IFCW si impegnano per la piena applicazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e l’Adolescenza in ogni nazione, puntando su un rafforzamento delle organizzazioni non governative che operano per il benessere dell’infanzia a livello mondiale.

Il World Forum diviene così un luogo congeniale in cui i leader nazionali e internazionali impegnati nel campo della tutela dei minori, i governi, le imprese e il mondo accademico possono scambiare idee in un ambiente favorevole. Un luogo in cui si strutturano nuove conoscenze e nuove collaborazioni, utili a dar vita ad una più raffinata progettualità nel quadro di una visione comune: la costruzione di un mondo a misura di bambino.

Patrizio Paoletti
   |   World forum for Child Welfare   |  I FCW 2012   |   Mentoring USA ITA   |   Fondazione L'Albero della Vita