E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Block Notes Rosso Piccolo (PRODOTTO ESAURITO)

    Block Notes Rosso Piccolo (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 6,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Rosso o nero, grande o piccolo, è lo spazio libero per......

    approfondisci
  • Quaderno Red Heart (PRODOTTO ESAURITO)

    Quaderno Red Heart (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 5,00 €

    Paghi uno, regali due! E' arrivata una bellissima novità: i Quaderni Vivi Appassionatamente......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / 21 minuti 2011. Idee, riflessione, azione!

News

Bookmark and Share
21 minuti 2011. Idee, riflessione, azione!
21 minuti 2011. Idee, riflessione, azione!

“Il sapere più grande, la più grande eccellenza, siamo noi con il nostro mistero” (Patrizio Paoletti, “21 minuti ” – Assisi, 19 novembre 2011)

ASSISI, 19 novembre 2011 – La terza edizione di “21 minuti – I saperi dell’eccellenza”, evento nato a Milano e sbarcato per la prima volta il 18 e 19 novembre ad Assisi, ha riscosso un successo senza precedenti.

Circa 1000 spettatori hanno affollato il teatro Lyrick della città umbra e oltre 50.000 di persone hanno seguito la conference in streaming sul web da 12 Paesi in tutto il mondo (con prevalenza di contatti da Stati Uniti e Israele). Un evento globale e multimediale, che ha offerto anche una cronaca in tempo reale sui principali social network, come Facebook (un migliaio di utenti attivi durante i due giorni) e Twitter.

Aperta da un emozionante e sentito intervento di Claudio Ricci, Sindaco di Assisi, la conference realizzata da Fondazione Patrizio Paoletti in collaborazione con Informaazione è stata condotta, come ogni anno, da Patrizio Paoletti e ha visto la partecipazione di 21 ospiti di fama internazionale: da Martin Chalfie (Premio Nobel per la Chimica 2008) a Emilio Bizzi (neuroscienziato del MIT di Boston), da Paolo Nespoli (astronauta) a Selene Biffi (giovanissimo volto del no profit), da Tali Sharot (psicologa) a Antonio Caprarica (giornalista RAI)., da Fiona May (atleta) a Enrique Vargas (regista teatrale).

In un tempo in cui il valore della parola è spesso sovrastato dalla potenza evocativa dell’immagine (Giampaolo Rossi, presidente di Rai Net), non è facile definire il fenomeno “21 minuti”, originale palcoscenico sul mondo e sulle risorse dell’uomo.

21 minuti può essere parzialmente descritto come uno spazio di riflessione generato da un perfetto equilibrio tra parola e ascolto, tra condivisione e innovazione, ma non solo. E’ senza dubbio un appuntamento annuale che l’uomo da a se stesso per fare un punto sul presente e per rilanciare il futuro individuale e collettivo.

Le testimonianze e le idee di queste 21 menti brillanti, capaci di realizzarsi e di incidere positivamente sul mondo che le circonda, sono state il punto di partenza di un percorso di scoperta. Dalla filosofia all’arte, dalla scienza all’economia, il sapere umano ritrova in 21 minuti una matrice comune: la capacità dell’uomo di mettere a frutto le proprie risorse (lo straordinario potenziale del cervello) per creare ricchezza per se stessi, per gli altri e con gli altri attraverso l’azione.

Patrizio Paoletti è stato capace di guidare e rendere il cammino coerente, sottolineando gli spunti chiave emersi dagli straordinari interventi. Così 21 min è arrivato puntuale, anche quest’anno , a trasmettere fiducia, a disinnescare, partendo dalla forza delle idee e della parola, ogni ombra di crisi economico-valoriale, ogni timore di ciò che ci lasciamo alle spalle e di ciò che ci aspetta.


21min.org   |   L'idea di eccellenza   |  Fondazione Paoletti su Facebook   |   Fondazione Paoletti su Twitter