E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Quaderno Millecolori (PRODOTTO ESAURITO)

    Quaderno Millecolori (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 5,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Paghi uno, regali due! E' arrivata una bellissima......

    approfondisci
  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Fondazione Patrizio Paoletti è Ente Nazionale di...

News

Bookmark and Share
Fondazione Patrizio Paoletti è Ente Nazionale di Ricerca
Fondazione Patrizio Paoletti è Ente Nazionale di Ricerca

Dal 4 maggio 2011 Fondazione Patrizio Paoletti per lo sviluppo e la comunicazione è ente nazionale di ricerca, iscritto all'anagrafe del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca censito con il codice 60357SEQ.

Un ulteriore passo per partecipare e approfondire lo stato della Ricerca in Italia, utile ad evitare la duplicazione e la sovrapposizione di strutture e ad ottimizzare i finanziamenti.

Il monitoraggio della ricerca e la sensibilizzazione alla interdisciplinarietà per lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze umane da sempre è obiettivo perseguito da Fondazione Paoletti, da ciò le molte collaborazioni con Università italiane e straniere tra neuroscienze, psicologia e pedagogia.

In questa ottica, a giorni, sarà ufficializzata la collaborazione con il laboratorio di neurofisiologia umana dell'Università la Sapienza per l'esplorazione scientifica sul "Quadrato" - tecnica di stimolazione cognitiva importante per l'apprendimento - tramite Tomografia Stratificata.

Si tratta di un avanzamento del primo protocollo di ricerca sottoscritto nel 2007 con la Bar-Ilan University Gonda Multidisciplinary Brain Research per gli studi sull'interazione tra movimento e cognizione condotti dai professori Moshe Abeles e Jhosej Glickshon. Stupefacente per certi versi l'entusiasmo che ha raccolto in Israele l'applicazione della tecnica detta "Quadrato" negli studi della dislessia (2009), e degli effetti della stessa nelle pratiche cognitive e del rapporto tra emozioni e funzioni celebrali (Effects of motor practice on cognition, emotion anda brain function, 2008). Così, come nel 2009, il successo riscontrato sulle persone afflitte da tossicodipendenze.

Dal 2009, Fondazione Paoletti ha avviato una collaborazione con il professor Salvatore Soresi, del Centro di Ricerca e Servizi dell'Università di Padova, per la valutazione dell’incremento della self efficacy prodotta dagli interventi formativi con il metodo Pedagogia per il terzo Millennio.

Dal 2010 il laboratorio di ricerca di Assisi si dedica alla somministrazione di test di neurofisiologia cognitiva controllati da elettroencefalogramma applicati a educazione e didattica, favorendo la divulgazione e l'inteconnessione internazionale dei dati. Studio che ha vinto il finanziamento del Ministero degli Affari Esteri nell'ambito del programma Eureka per la realizzazione di un prototipo per l'utilizzo della tecnica di base del quadrato in reparti di riabilitazione e a casa.


Ricerca   |   Istituto di Ricerca   |   La Fondazione Paoletti   |   Gli obiettivi