E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    (PRODOTTO ESAURITO) Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! E se è vero che il buongiorno......

    approfondisci
  • Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! E se è......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Emergenza alluvione: Hipolito chiede aiuto

News

Bookmark and Share
Emergenza alluvione: Hipolito chiede aiuto
Emergenza alluvione: Hipolito chiede aiuto

HIPOLITO UNANUE, 13 maggio – Dopo l’epidemia di virus dengue, che da gennaio minaccia la salute della popolazione locale, oggi la regione amazzonica di Loreto, in Perù, è chiamata a fronteggiare una nuova emergenza. A partire dal 28 aprile, forti e incessanti piogge hanno causato l’esondazione del Rio delle Amazzoni e del fiume Itaya.

I conseguenti allagamenti hanno interessato, oltre a numerose comunità che vivono lungo le rive dei due corsi d’acqua, Hipolito Unanue, dove dal 2007 è attivo, grazie al sostegno dei donatori, il progetto "Scuole nel Mondo" della Fondazione Patrizio Paoletti e dell’Associazione Patrizio Paoletti Onlus.

Gli operatori, che grazie al vostro aiuto agiscono sul territorio, Massimiliano Gattei e Gabriel Chahuayo, in collaborazione con il responsabile “Caritas Iquitos” Gustavo Gamarra, hanno già effettuato un sopralluogo, fornendoci un quadro chiaro dei danni provocati dalle alluvioni: la scuola, l’asilo e il refettorio sono completamente allagati; l’attività educativa, che abbiamo implementato con i nostri sostenitori per 183 bambini di Hipolito Unanue, è attualmente sospesa per 122 studenti della scuola elementare e media; si registrano ritardi nei lavori di ristrutturazione della scuola e la sospensione dei doposcuola e delle lezioni di informatica. Ma questo è il meno.

Dal punto di vista sanitario, l’emergenza richiede interventi ancor più tempestivi. I bambini, in continuo contatto con l` acqua torbida, rischiano di contrarre diverse malattie respiratorie, digestive e della pelle. Esiste, inoltre, un rischio reale che la stessa epidemia di dengue riprenda forza, alimentata dagli accumuli di acqua stagnante.

La perdita di intere piantagioni di coltivazione tradizionale (mais, yuca, banane), le difficoltà nel far giungere sul posto le derrate alimentari e la diminuzione del già precario stipendio dei contadini sono elementi che rendono il quadro d’emergenza ancor più grave.

Questa comunità ha ancora bisogno del tuo prezioso sostegno.  E’ già stato predisposto un piano d’intervento sanitario che pone particolare attenzione sulla potenziale diffusione, tra la popolazione infantile, di malattie respiratorie come bronchite, polmonite e forme influenzali, così come di malattie della pelle e di infezioni batteriche e virali dell’apparato digerente.

L’obiettivo del nostro intervento è quello di ristabilire quel processo virtuoso di sviluppo sociale che negli ultimi quattro anni  il sostegno costante dei donatori ci ha permesso di avviare ad Hipolito Unanue.

Per permettere la ripresa delle attività scolastiche per i 183 bambini della comunità, per il ripristino del servizio mensa e per l’intensificazione delle misure di assistenza medica abbiamo bisogno della vostra generosità.

Sostenere il progetto in Perù significa sostenere Hipolito Unanue in prima persona: significa poter portare a termine con sempre maggiore efficacia piani d’intervento efficaci e proseguire nei progetti educativi che abbiamo sviluppato fin ora nella regione di Loreto; per la popolazione di Hippolito Unanue, per i bambini della comunità, significa affrontare la difficile situazione con rinnovata forza, sapendo di poter contare sulla straordinaria umanità di persone così lontane, ma così vicine a loro.
 

Scuole nel Mondo   |   Sostieni   |   Rapporto attività Scuole nel Mondo 2010