E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza Vivi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza Vivi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci
  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / La fiaba di Pollicino: il racconto come strumento pedagogico

News

Bookmark and Share
La fiaba di Pollicino: il racconto come strumento pedagogico

Nella splendida cornice della storica Piazza dell’Immacolata di San Lorenzo, la sera di domenica 19 settembre si è svolta la rappresentazione della fiaba di Pollicino: primo evento – a cura della Fondazione Patrizio Paoletti - del progetto dei Centri Commerciali Naturali: “La piazza e la bottega”.

All’interno di un fitto programma, che prevede anche vari momenti di comunicazione, incontro e formazione tra il mondo dell’artigianato e le scuole del III Municipio, la fiaba di Pollicino è stato un significativo punto di partenza.

Un momento per comunicare alle nuove generazioni passione, proattività e desiderio di apprendere: queste sono le fondamentali caratteristiche di chi – come i commercianti e gli artigiani – si deve confrontare con le sfide quotidiane trovando sempre nuove soluzioni.

GRAZIE A TUTTI!
L’evento è stato seguito con partecipazione dalla piazza tutta e non solo dai bambini, che con i loro sguardi assorti sono stati per noi tutti un esempio di impegno e ascolto.

Consapevole che ogni evento di questa portata si può realizzare solo come frutto di una coralità d’impegno, la Fondazione Paoletti vuole ribadire i ringraziamenti a tutti quelli che hanno partecipato alla buona riuscita dell’evento.

Ringraziamo:

La Regione Lazio,
il Municipio III nella persona del Presidente Dario Marcucci, grazie al cui slancio ogni impedimento è stato superato, l’Assessore alla Cultura e alla Scuola Valentina Grippo, fonte di soluzioni e costante disponibilità, e il Consigliere Delegato del Municipio III Alfredo Spositi per la loro splendida presentazione, l’Associazione IES per l’impegno profuso sul territorio, tutte le scuole, i presidi, le maestre e i genitori dei tanti bambini presenti, i sempre numerosi volontari della Fondazione Paoletti, che hanno percorso ogni strada e visitato ogni negozio e ogni bottega del quartiere, la regia e lo staff tecnico di BluPixel, che ha saputo fare acrobazie perché l’evento si realizzasse in un tempo brevissimo,  la cooperativa Trefor, che ci ha trovato uno spazio in un programma stabilito già da tempo, la RGPT carabinieri in congedo, che volontariamente hanno vegliato sulla sicurezza di tutti, l’Associazione Made in San Lorenzo, che ha mostrato da subito interesse e sensibilità per la nostra iniziativa,
il parroco padre Gianni, per la simpatia con cui ci ha accolto, i due artisti Paolo Andriotti, primo violoncello nell’orchestra sinfonica di Messina,
e Sergio Bonometti – attore e mimo di levatura nazionale – che hanno ritagliato con i denti dalle loro fitte agende la giornata di domenica, dimostrando così ancora una volta la loro sensibilità verso l’impegno educativo della nostra Fondazione, tutti gli artigiani del III Municipio, a cui l’evento è stato dedicato,

ma vogliamo soprattutto dire un GRAZIE speciale ai tantissimi bambini che hanno gremito la piazza, appassionandosi con tutti loro stessi a questo piccolo, grandissimo modello di abilità: Pollicino!