E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza Tea Bag

    Tazza Tea Bag
    Prezzo: 10,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci
  • Biglietto "I Love You"

    Biglietto "I Love You"
    Prezzo: 2,00 €

    A San Valentino, diglielo con i regali del cuore! Rendi il tuo messaggio d'amore ancora più......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / XII CONGRESSO INTERNAZIONALE SUll'ORIENTAMENTO, interviene...

News

Bookmark and Share
XII CONGRESSO INTERNAZIONALE SUll'ORIENTAMENTO, interviene Patrizio Paoletti
XII CONGRESSO INTERNAZIONALE SUll'ORIENTAMENTO, interviene Patrizio Paoletti

Sperlonga 12 maggio 2010 – Patrizio Paoletti, presidente di Fondazione Paoletti, insieme alla ricercatrice Tal Balaban Dotan, coordinatrice dell’Istituto di Ricerca di FPP, è intervenuto al XII Congresso internazionale sull’orientamento, con una relazione dal titolo: “La tecnica del Quadrato: effetti della pratica motoria sulla sincronizzazione cerebrale e le prestazioni cognitive. Aspetti di interesse per le discipline dell’Orientamento.”

In occasione del Congresso, organizzato da SIO (Società Italiana per l’Orientamento) in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova, il La.R.I.O.S. (Laboratorio Ricerca e Intervento per l’Orientamento alle Scelte), l’Università La Sapienza di Roma e l'Università di Cassino, Paoletti ha evidenziato come il cuore delle discipline dell’orientamento sia costituito da una consolidata capacità motivazionale.

Difatti, solo il contatto con la più profonda e personale aspirazione permette di orientare costantemente la propria vita verso l’obbiettivo desiderato.  A sostegno di questa tesi, Paoletti ha presentato i dati emersi durante lo studio neuro scientifico sugli effetti della Tecnica del Quadrato, testata strumentalmente presso il Gonda Multidisciplinary Brain Research Center della Bar Ilan University (Israele).

Secondo i risultati delle ricerche, i cui aspetti specificamente tecnici sono stati presentati dalla Dr.ssa Balaban Dotan, una pratica motoria orientata e preorganizzata ad un fine specifico, innalza notevolmente il livello della flessibilità cognitiva, ovvero della creatività. Tale creatività è lo strumento indispensabile per tutti coloro che vogliono alimentare costantemente la propria capacità di auto-orientamento.

L’indagine sulle relazioni tra pratica motoria e incremento delle capacità creative prosegue oggi con il protocollo di ricerca stilato da Fondazione Paoletti e l’Università di Bar Ilan, per lo svolgimento dei test cognitivi ed elettrofisiologici in Italia, presso l’Istituto di Ricerca in Neuroscienze, Educazione e Didattica di Fondazione Paoletti.