E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Biglietto "Passion"

    Biglietto "Passion"
    Prezzo: 2,00 €

    A San Valentino, diglielo con i regali del cuore! Rendi il tuo messaggio d'amore ancora......

    approfondisci
  • Bomboniere solidali - Special Pack

    Bomboniere solidali - Special Pack
    Prezzo: 15,00 €

    Stai organizzando il tuo matrimonio, la tua laurea, il battesimo o la comunione di tuo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Fondazione Paoletti al Congresso internazionale ISNIM e...

News

Bookmark and Share
Fondazione Paoletti al Congresso internazionale ISNIM e SIPNEI di Roma
Fondazione Paoletti al Congresso internazionale ISNIM e SIPNEI di Roma

di CIRO SCATEGNI

Fondazione Patrizio Paoletti porta il suo contributo scientifico al Congresso internazionale “Translational Neuroimmunomodulation”, organizzato da ISNIM e SIPNEI a Roma, dal 25 al 28 maggio, presso il centro congressuale Roma Eventi in Via Alibert 5/A.

Tal Dotan Ben-Soussan, direttore dell'Istituto di Ricerca in neuroscienze, educazione e didattica della Fondazione, è stata invitata a presentare uno studio sul Quadrato Motor Training realizzato dalla Fondazione (Patrizio Paoletti, Tal Dotan Ben-Soussan) in collaborazione con l’istituto di Biologia e Patologia Molecolari del CNR (Loredana Verdone, Micaela Caserta) e con il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin” della Sapienza Università di Roma (Sabrina Venditti).

Il titolo dello speech, in programma domenica 28 maggio alle ore 12.30 nell’ambito della sessione “Neuroimmunomodulation of behavior and learning”, è “Inner Design Technology: cambiamenti molecolari ed elettrofisiologia indotti dal Quadrato Motor Training”.

Lo studio ha analizzato gli effetti a livello molecolare prodotti nel cervello dalla pratica del Quadrato Motor Training (QMT), tecnica motoria ideata da Patrizio Paoletti, e i loro benefici sul benessere e sulla salute delle persone.

In particolare lo studio ha registrato le variazioni nei livelli di neurotrofine, una specifica famiglia di proteine che determinano la sopravvivenza, lo sviluppo e la funzione dei neuroni e che sono strettamente correlate allo sviluppo dei processi di memoria e di apprendimento, alla plasticità neuronale e alla resistenza allo stress.

Le neurotrofine sono coinvolte nello sviluppo del sistema nervoso, indirizzano e regolano la crescita degli assoni dei neuroni, li mantengono in vita e ne regolano la differenziazione. Inizialmente sintetizzate come precursori (proneurotrofine), possono influenzare i circuiti neurali sia nella loro fase di sviluppo, che nella loro fase matura. Mentre il pro Brain Derived Neurotrophic Factor (proBDNF) e il Nerve Growth Factor (NGF) sono correlati all’apprendimento e alla plasticità neuronale, il proNGF è correlato alla neurodegenerazione.

In seguito a 4-12 settimane di pratica quotidiana del QMT, i ricercatori hanno rilevato la diminuzione dei livelli di proNGF e l’aumento di proBDNF nel cervello dei partecipanti allo studio. I risultati suggeriscono l’utilità di praticare, durante tutto l’arco della vita, training integrati come il QMT per supportare lo sviluppo delle funzioni metacognitive e, più in generale, il benessere della persona.

Programma integrale dell’evento

Per saperne di più:

Tal Dotan Ben-Soussanù
Direttore Istituto di Ricerca in neuroscienze, educazione e didattica
research@fondazionepatriziopaoletti.org